Hamburg

Cosa Troverai: 

Amburgo  è una città giovane e piena di vita, eventi, locali ma  soprattutto cose da fare. Qui sono cresciuti i Beatels e con loro, tutta una storia di giovani ventenni che  hanno sognato, ballato, cantato e vissuto le notti di una città che ancor oggi, affacciata sul porto che fa sembrare questa una città di mare, balla, canta, salta, vive e non dorme quasi mai. Da Reepenbahn, l'angolo di St. Pauli che non significa solo luci rosse e locali sul genere, fino a Rathaus Markt e  passando per i Fleete( i fitti canali Amburghesi),  non troverete un solo angolo  che non vi faccia amare questa magnifica città a metà tra il centro ed il Nord Europa.

Hamburg vi urlerà in faccia il suo bisogno delirante di seguirla nella  notte senza freni fatta di luci, musica, cocktail, birre, locali , "puttane",concerti e vita, tanta vita!

Seguitela.

Senza paura.

 

 

 

Hamburg HBF ovvero Hauptbahnof, la stazione centrale è la mitica stazione in cui probabilmente guingerete o da cui partirete soggiornando in questa città..Binari al piano terra ed un'infinità di scale che riportano ai negozi, bar e  ristoranti del piano superiore per poi ributtarvi nei corridoi dove troverete tutto il mondo che racchiude questo grande complesso: Pasticcerie, bar, rosticcerie, salsiccerie, yogurterie e tutto quello che non deve mancare o essere di troppo per il viaggiatore ingordo ed affamato.

Da Hamburg HBF è possibile raggiungere importanti destinazioni internazionali come Praga, Amsterdam e Copenhagen con collegamenti diretti notturni (CNL) e tante  mete nazionali tra cui Monaco, Berlino e Hannover.

Hamburg Altona, Damtor e Hamburg (Hamburg) sono le altre tre stazioni della città

 

 

Germania

In Germania le ferrovie sono gestite dalla Deutsche Bahn (sigla sui vagoni, sito  www.diebahn.de). Il sito offre gli orari di tutti i treni in Europa (con qualche piccola  eccezione).

Treni nazionali:

  • ICE (Intercity Express), treni ad alta velocità prenotazione non obbligatoria (€ 4 per  tutte le classi).
  • ICE Sprinter, treni selezionati ad alta velocità, prenotazione obbligatoria (seconda  classe € 11,50, prima classe € 1)
  • Thalys (nella tratta nazionale fra tra Colonia e Aachen), prenotazione obbligatoria  (seconda classe € 5, prima classe € 7)
  • EuroCity Berlino-Varsavia Express (nella tratta nazionale tra Berlino e Francoforte  sull'Oder), prenotazione obbligatoria (€ 4 per tutte le classi)
  • Eurocity (EC), treni internazionali su lunghe distanze City Night Line (CNL) treni notturni, nazionali e internazionali, attenzione possono avere la  prenotazione obbligatoria o essere solo cuccette
  • Interregio-Express (IRE) servizi locali su lunghe distanze Regional-Express (RE) ottimi treni locali con poche fermate
  • Regionalbahn (RB) treni locali con fermate a quasi tutte le stazioni
  • S-Bahn (S) Servizi suburbani nelle principali città

I quattro uffici turistici principali sono presso:

-Stazione centrale Hamburg Hauptbahnof

-Porto

-Aeroporto

-O2 World center ( è un'arena dove ci sono concerti e partite)

Su questo sito tutte le indicazioni con orari e giorni di apertura degli uffici turistici: http://www.hamburg-travel.com/info/out-and-about-in-hamburg/tourist-info-hotlines/
 

 

 Info tourist Hamburg: http://english.hamburg.de/tourist-information/

Il Fuhlsbüttel ,l'Aeroporto di Hamburg, è collocato a 25 minuti di treno (con la S1) dal centro città e vanta collegamenti da ogni parte del mondo. Dall'Italia Lufthansa vola da e Per Milano Malpensa mentre AirBerlin opera, solo stagionalmente, da e per Rimini ( verificate in futuro questo collegamento!)

Il Flughafen Lübeck, l'aeroporto di Lubecca, è  l'aeroporto low cost di Amburgo, quello dove arrivano i voli Ryanair  per intenderci. A 7 Km a Lubecca, una graziosa cittadina tedesca che merita una visita, obbliga comunque ad un viaggio di 65 Km da Lubecca ad Hamburg

Il Bus Port ZOB di Hamburg collega la città tedesca con ogni angolo d'Europa. Non solo Eurolines, ma un'infinità di compagnie consentono di viaggiare ed arrivare , soprattutto in Germania, a prezzi davvero convenienti e competitivi!

www.zob-hamburg.de

 

Lo StadtRAD di Hamburg, il sistema di noleggio automatico di biciclette, è incredibilmente ricco di postazioni presenti in tutta la città ( mappa in PDF qui http://stadtrad.hamburg.de/kundenbuchung/download/510/SR_HH_Stationsliste_Stadtteile.pdf ) e contribuisce ulteriormente a rendere questa, una delle città più verdi e ciclabili d'Europa che oggi conta più di 500 Km di piste dedicate alle due ruote e, pensate bene, ha come obiettivo , entro il 2030, l'eliminazione delle auto dalla città!

Da hamburg passa niente poco di meno che la famosissima pista ciclabile dell'Elbe , una pista ciclabile di 1260 Km segnata e perfettamente tenuta che segue  il percorso del Fiume Elbe e collega la Repubblica Ceca al Nord della Germania http://www.elbe-cycle-route.com/start.html

Il trasporto locale amburghese è gestito dall HVV http://www.hvv.de/index.php

Il sistema è efficente e consente di arrivare ovunque in città: la U-Bahn (3 linee)  le 6 linee della S-Bahn consentono già ottimi spostamenti in città

Con la Hamburg Card si può viaggiare liberamente  sia su metro che bus ed avere diversi sconti su musei, teatri ed attrazioni varie.

I costi:

9,5 € per 1 gg

22,90 € per 3 gg

38,50 per 5 gg

Se siete un gruppo con più di 5 persone è possibile acquistare una Card di gruppo.

Hamburg è divina in ogni stagione ma, data la sua posizione, è facile intuire che gli inverni, da queste parti sono freddi e ventosi. L'estate è più piacevole e nelle miti sere d'estate non ci sono problemi nel restare in giro o in piazza ad assistere a qualche evento anche solo con una T-shirt. D'obbligo, specie se siete diretti a Nord, una felpa poichè una giornata di pioggia potrebbe rinfrescare la temperatura.

L'offerta ricettiva in città è  completa ed adatta a tutte le tasche purchè si prenoti con qualche giorno di anticipo. Gli ostelli  sono generalmente belli e ben tenuti ma spesso affollatissimi specie nei fine settimana o in alta stagione.

Generator Hostel è vicinissimo alla stazione centrale e, con un design moderno e giovane è probabilmente la soluzione migliore per i nottambuli. Nel WE è obbligatoria una permanenza minima di 2 notti. Steinorplatz 3, Hamburg

Meininger City Center. Altro ostello di catena in cui abbiamo soggiornato un paio di anni fa. A pochi minuti dalla stazione di Altona e con ambienti davvero curati in legno chiaro e tranquilli. Nelle camerate da da 8 si sta comodamente senza la sensazione di "affollamento". Permanenza obbligatoria di 2 notti nel Week end. Goetheallee 3-11, Hamburg

Se dovessi ricordare ogni maledetto bar, pasticceria, ristorantino in cui ho mangiato, bevuto, sofferto in quel di Hamburg ad ogni mia visita, ora starei qui a strapparmi il cervello in cerca di deliziosi e profumati ricordi... La Hauptbahnof è il luogo migliore per un viaggiatore per rifornirsi di ogni cosa poichè si trovano bar per fare colazione, ristorantini per pranzare o cenare e qualche piccolo supermercato dove rifornirsi( per quest'ultimo è forse meglio fare un giro dopo aver posato lo zaino in ostello).

Il Fishmarkt si svolge ogni domenica mattina ed è forse l'immagine meglio rappresentante il cuore della città che dal 1703 esplode in un commercio forsennato tra bancarelle, persone, frutta, pesce, birra olio e tutto quanto serva a far battere il cuore a questa piazza del vero commercio tradizionale. I Marktschreier, gli urlatori, sono i veri protagonisti assieme alla Fischauktionshalle, la Sala dell'Asta del Pesce, dove suonano cover band e scorre birra a fiumi. I più lucidi fanno colazione con bevande più "sobrie". Andateci a fare la spesa, comprare una piantina, perdetevi tra la folla ma, se riuscite, trovate il tempo di lasciarci per sempre il cuore, l'anima e qualche lacrima di felicità...

Non nascondo che una bella giornata di sole ad Hamburg passeggiando lungo i Fleete ( i canali) fermandosi tra un bar e l'atro o su qualche ponte fino a Rathaus Markt rendano già l'idea di quale magnifica città si stia visitando e succhiando a fondo.

 

 

Il Rathausmarkt è  il centro cittadino laddove dimora il municipio cittadino, imponente e maestoso edificio in stile neorinascimentale costruito tra il 1886 ed il 1897, oggi sede del Senato di Amburgo. Vita diurna e serale della città si svolgono in gran parte da queste parti per questo sarà facile trovarci chioschi, palchi, artisti e tanto altro ancora.

St. Pauli e Reeperbahn: Non domandate troppo in giro di questo quartiere anche se ne sentirete parlare spesso, vedrete bandiere con teschi, maglie che inneggiano alla mitica partita vinta dal St. Pauli contro il più titolato Bayern ed alla storia che ha contraddistinto quest'area dove nacque musicalmente una delle più grandi rock band della storia: i Beatles. Immaginatevi nel passato quando i 4 ragazzi inglesi suonavano nei locali colmi di marinai che, approdati al porto, passavano le serate tra alcool, prostitute e musica dal vivo. Oggi Reeperbahn è il quartiere a luci rosse amburghese, controllato dalla stazione di polizia che in esso dimora. Non limitatevi però a pensare che ci siano solo vetrine, locali  di lap dance, tanto sesso a pagamento e null'altro! Reeperbahn è anche una miriade di localini pieni di cocktail e cose buone da mangiare, ideali per farsi un aperitivo o finire la serata...Il St. Pauli FC, la squadra che rappresenta il quartiere ha una storia davvero eccentrica, il che vi farà capire in quale assurdo quartiere siate capitati per venire ad ubriacarvi: Nata nel 1910, questa polisportiva comprende diverse discipline tra cui rugby , ciclismo e altri ma, calcisticamente parlando milita in Zweite Liga (serie B tedesca) e solo nel 2010-2011 è riuscita ad arrivare in Bundesliga. Negli anni '80 è  la svolta quando i tifosi, vera anima della società, adottano come stemma non ufficiale il teschio con le ossa incrociate e la società vieta l'ingresso allo stadio ai tifosi di estrema destra! Nonostante il clamoroso aumento di abbonamenti, tifosi, spettatori e fan clubs, la società amburghese, a dispetto di tutto, continua a vivere dei pochi soldi di cui dispone disputando campionati con alti e bassi ma mantenendo fede alle sue idee e quelle dei fedelissimi tifosi. http://www.fcstpauli.com/home/news

St. Michaelis è la chiesa barocca amburghese dal cui campanile è possibile godere di una vista mozzafiato su tutta la città. 83 metri di campanile da 1658 messi lì ad indicare la "strada" ai marinai che navigano lingo l'Elbe. http://www.st-michaelis.de/

Miniatur Wunderland è un mix tra parco divertimenti e prodigi della tecnica poichè le città ed i paesi ricostruiti sono fedelmente riprodotti e "animati" quasi alla perfezione. Luci, rumori, suoni, effetti, tutto funziona come solo i tedeschi sanno fare http://www.miniatur-wunderland.com/visit/

Hafencity è il nuovissimo quartiere di Hamburg che, visto così in costruzione, potrà sembrare un cantiere orribile e invivibile. L'obiettivo finale è però quello di creare un luogo sostenibile e moderno con aree verdi, piste ciclabili e pedonali che possano riqualificare e ammodernare questa particolare area della città.

 

 

LOCALI E DIVERTIMENTI VARI

 

Hamburger Dom, ovvero la ruota panoramica ed i chioschetti dove "avvelenarsi" la sera in zona Heiligengeistfeld. Dolciumi, salsicce, caramelle, cibi fritti, birra e ogni genere di porcheria tedesca e non servita tra uno stand e l'altro in quella che, in realtà, dovrebbe essere una fiera periodica con tanto di giostre, giostrine, ruote, fuochi d'artificio  e piste varie. Da ammazzarsi. Mangiando.

Indra club =Beatles. E ho detto tutto! Qui iniziarono ad esibirsi i ragazzi di Liverpool!. Questo ed altri locali della Große Freiheit sono la storia ed il presente, la musica e l'anima rock della parte di St. Pauli che non ha nulla a che fare con le luci rosse.

Christiansen's Fine Drinks & Cocktails se non vi ammazzate di cocktails è abbastanza a buon mercato e, anche tranquillo. Ci ha portato qui una ragazza di Hamburg( ci ospitava) in una fresca sera di Maggio e l'atmosfera era molto tranquilla ( alle 2 di notte). Ricordo un piccolo bicchiere con dentro qualcosa di colorato...poi le luci di Reeperbahn, la metropolitana, Hafencity e Hamburg dall'alto...

 

Evitate di andare nel quartiere a luci rosse di Reeperbahn se siete minorenni! lì, come scritto sopra, c'è anche la stazione di polizia cittadina e, pare, alcuni guardiani che controllano la zona. La prostituzione in Germania è legale e tollerata, chi infrange le leggi no.

Tutto e niente. Visitando Hamburg diverse volte ci si rende conto di quanto sia pazza, folle e incredibile questa città! Siete soli e all'improvviso vi trovate a far foto con 4-5 persone mai viste in Rathausmarkt. Se trovate ospitalità gli amburghesi vi porteranno in giro per decine di locali mentre, visitando St. Pauli, alla diffidenza iniziale, si alterneranno scene da paura a stati emozionali assurdi.

Hamburg è strana. Non rinchiudetevi in ostello o ve ne pentirete. Non lasciatela dopo poche ore o sentirete il bisogno di tornare. Non rifiutatela o lei vi rincorrerà!

Come tutte le città tedesche la sicurezza è ai livelli massimi. E' bene fare attenzione al livello alcoolico dei turisti e magari visitare le zone più "calde" di Reepenbahn di giorno. Tutto il resto è spettacolo,

Lubeck potrebbe esser la città in cui atterrerete quindi perchè non organizzare già una visita ed andare ad Amburgo con un giorno o mezza giornata di "ritardo"? Il centro storico, nonostante i bombardamenti subiti durante la II guerra mondiale, è stato dichiarato patrimonio delkl'UNESCO. Un bel biglietto da visita!

Rostock e passa la paura. Perchè siete al mare a Nord e se vi gira ve ne andate a fare un giro a Sassnitz, prendete la nave, una birra, una salsiccia e arrivate in Scandinavia! La prima, tipica atmosfera tedesca, è un'incantevole cittadina nord Germanica mentre la seconda è famosa per le spiagge bianche ed i suoi collegamenti navali con la Scandinavia. Abbiamo ancora negli occhi la stazione deserta e l'urlo assordante di una città silenziosa e assonnata del freddo inverno del 2011...

 A Brema c'è un uomo che canta in Marktplatz. Lo porterà via la polizia...la polizia. Ma canterà e, con la sua nera barba, il suo pancione coperto da abiti sporchi e stracciati attirerà l'attenzione su di sè in questa piazza dai mille sguardi e odori svaniti nel vento...il Bremen Roland, I Musicanti, la LiebfrauenKerke ed il Quartiere di Schnoor tra le principali attrazioni da vedere...